Cento Chef…una ricetta

Se state leggendo questo articolo vuol dire che il nostro viaggio insieme è appena cominciato…..

Uva fragola nasce con il desiderio di dare vita a delle nuove iniziative di cui andremo a palare in seguito, ma soprattutto per condividere la passione per la cucina ed il tempo libero.

L’ obbiettivo principale è quello di dare la possibilità a tutti di poter realizzare con semplicità qualsiasi ricetta da casa, inoltre chiunque potrà interagire con il nostro blog parlando della propria esperienza in materia di fornelli o semplicemente lasciando un commento.

Tutto ciò avverrà nella cucina del ristorante “Vecchio frantoio” che è parte dell’ hotel Pian delle Vigne, una struttura turistica sul golfo di Policastro, immersa in una cornice suggestiva e caratteristica della Calabria, Il complesso è ricco di storia e di storie e si è sviluppato attorno ad un vecchio frantoio del 700, dove una vista mozzafiato su tutto il territorio di Praia a Mare le fa da sfondo.

Quindi la struttura ospiterà anche dei corsi base di cucina e tratteremo ricette che spazieranno dall’ estremo sud e all’ estremo nord della nostra magnifica terra: l’ Italia.

BONTA’, RELAX E MAGIA

Cosa ne pensate dell’abbinamento mare e montagna?

Sicuramente lo avete provato tutti!

Una volta HARRIE VAN HORN disse: “Cucinare è come amare… o ci si abbandona completamente o si rinuncia”..

Su questa filosofia è basata la nostra cucina…L’amore, la devozione e la passione sono le nostre basi, se poi ci aggiungiamo un magico spettacolo della natura…..

Be’…che dire… c è solo un modo per assaporare tutto ciò.. vi aspettiamo a: IL VECCHIO FRANTOIO

STRADA  STATALE 18   KM 248   Località PIAN DELLE VIGNE  PRAIA A MARE

 

FRITTURA A METRO: il vero sapore del mare!

Vi siete mai chiesti quale sia il vero sapore del mare?

Per scoprirlo non avete altro modo che provare la nostra fantastica FRITTURA A METRO, composta rigorosamente da pesce fresco ( Paranza, Alici, Calamari, Gamberetti e Gamberoni ), accompagnati da patatine fritte e verdure pastellate ( Melanzane, Zucchine e peperoni ).

DOVE?.. E’ ovvio.. Al ristorante IL VECCHIO FRANTOIO sulla strada statale 18, km 248 località PRAIA A MARE.

GNOCCHI CON CALAMARI E ZUCCHINE

38INGREDIENTI:

Calamari puliti 500 g. / Gnocchi 350 g. / Pomodorini 200 g. / Passata di Pomodoro  2 dl.        Olio extravergine d’oliva q.b. / 1 Zucchina grande / 1 Aglio / Prezzemolo tritato q.b.            Sale q.b. / Pepe q.b. / Vino bianco q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettete l’olio in una padella capiente, fate sbiondire l’aglio, aggiungete la zucchina tagliata a dadini e cuocete fino a doratura, poi aggiungete i calamari già puliti, tagliati a rondelle e fateli cuocere per un paio di minuti sfumandoli con il vino bianco, a questo punto aggiungete i pomodorini tagliati in 4 spicchi e la passata di pomodoro, aggiungete sale, pepe e fate cuocere a fiamma bassa per 12 minuti, nel frattempo cuocete gli gnocchi, quando sono pronti scolateli e buttateli nella padella, aggiungete un paio di cucchiai di acqua di cottura e saltateli fino a quando si saranno amalgamati bene con il vostro delizioso sughetto di calamari e zucchine.

Non vi rimane altro che impiattare, aggiungere il prezzemolo tritato e servire.

BUON APPETITO 😉

TORTINO AL CIOCCOLATO / CUORE DI CIOCCOLATO

INGREDIENTI: per 4 tortini circa

100 g. di cioccolato fondente / 90 g. di burro / 80 g. di zucchero / 20 g. di farina / 2 uova

PROCEDIMENTO:

Sciogliere a bagno maria o microonde il cioccolato e il burro, una volta sciolti aggiungere lo zucchero e mescolare fin a quando lo zucchero sarà sciolto.

Aggiungete le uova mescolandone una alla volta, infine aggiungete la farina mescolando il tutto.

Imburrate e spolverate di cacao uno stampino di alluminio riempirlo per tre quarti, poi cuocete il tortino in forno per circa 15 minuti.

Buon Appetito 🙂

 

Ragù di carne con castagne

Salve a tutti e buon inizio di settimana da Uvafragola.

Questo lunedì volevo presentarvi una ricetta che andrà ad arricchire e rendere particolare il vostro ragù di carne.

Che buon profumo hanno le castagne arrostite, un profumo che ci riporta a tempi lontani, quando le castagne in una fredda sera d’inverno erano motivo per stare tutti insieme a tavola e passare dei bei momenti con la propria famiglia o gli amici.

E a volte capita che ne avanzino per il giorno dopo, ma che essendo fredde tendono ad indurire e a seccare dopo essere state arrostite.

Niente paura, perchè potrete usarle per dare quel tocco in più al vostro ragù di carne.

Niente di più semplice, facciamo il nostro ragù usando la carne che più preferiamo e a metà cottura aggiungiamo le nostre castagne tagliate grossolanamente e il gioco è fatto.

RAGU’:

500 gr. di carne / Mezza cipolla bianca / Una carota / Un gambo di sedano / 700 ml. di passata di pomodoro / Olio extravergine d’oliva / Mezzo bicchiere di vino rosso / Sale q.b. Pepe q.b. /Una mangiata di castagne / Basilico fresco q.b. / Origano q.b.

PROCEDIMENTO:

Tagliate a piccoli pezzettini la cipolla, la carota, il sedano e fateli rosolare con olio d’oliva.

Quando saranno ben rosolate aggiungete la carne macinata a fuoco vivo e quando la carne sarà cotta aggiungete mezzo bicchiere di vino rosso e fatelo sfumare.                        A questo punto aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere a fuoco lento per un’ora o più, aggiungendo progressivamente il sale, il pepe, l’origano, poi a metà cottura aggiungete le castagne.

Ovviamente potete usare il vostro gustoso Ragù di castagne per condire qualsiasi tipo di pasta, poi non vi rimane altro che guarnirla con una foglia di basilico fresco.

Buon Appetito!

food-dinner-pasta-spaghetti-8500.jpg